Gli Uffici Autorizzazioni e Ispezioni GMP Medicinali e Materie Prime dell’AIFA hanno comunicato l’estensione automatica della validità dei certificati GMP di produzione e/o importazione di sostanze attive e/o prodotti medicinali in scadenza nel 2020 fino a tutto il 2021.

Inoltre tali Uffici potranno eseguire valutazioni a distanza per le domande di estensione per nuove forme farmaceutiche, sostanze attive e/o linee produttive o per l’attivazione di nuovi siti produttivi, riservandosi di eseguire un’ispezione di controllo al termine dell’emergenza sanitaria, se necessario.

Anche le QP potranno effettuare il rilascio a distanza dei lotti prodotti e l’audit da remoto dei produttori di sostanze attive e dei materiali di partenza.

Anche nel caso di siti di Paesi Terzi, il certificato GMP in scadenza nel 2020 viene prorogato fino alla fine del 2021.