Due novità della nostra Azienda

Due novità della nostra Azienda

Voglio condividere con voi due grandi novità che riguardano la nostra azienda. La prima è che a partire dallo scorso maggio Di Renzo Regulatory Affairs è diventata associata di Unindustria, la confederazione degli industriali di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.

Si tratta di una scelta che si è lentamente imposta e che riflette le trasformazioni che la nostra azienda ha subito negli ultimi anni. Unindustria è una realtà importante che rappresenta oltre 10.000 imprese e 300.000 addetti nel Lazio.

La sua missione è di promuovere lo sviluppo economico e sociale del territorio. Ai propri associati offre notevoli supporti tecnici e stimoli culturali: servizi qualificati e personalizzati in materia di formazione, finanza, ambiente, energia, lavoro, sicurezza, qualità e certificazione.

Guardandoci intorno abbiamo notato che già in molti hanno compreso, per ora forse solo inconsapevolmente, la necessità di uscire dagli schemi, di trovare altre attività e nuovi sbocchi.

Si tratta di processi operativi sempre più decisivi, che ci parlano di esportazione, di internalizzazione, di esperti che possono aiutare le aziende ad affrontare norme legali e prassi amministrative al fine di potere entrare nei mercati esteri.

Disporre di una struttura di persone competenti, in grado di assistere gli imprenditori più coraggiosi che tentano operazioni innovative, può rappresentare il punto di forza verso l’apertura di nuovi spazi in grado di garantire quanto necessita per superare le difficoltà che anche nel mestiere di consulente sono ormai all’ordine del giorno.

E in tutto questo le associazioni come Unindustria possono e devono esercitare la propria forza su ciascun operatore perché diano il massimo, ponendosi in modo attivo e propositivo.

Siamo molto motivati per questo primo traguardo e ringraziamo Unindustria per averci accolto tra i suoi associati. Siamo certi che la nostra partnership sarà proficua e duratura, basata su valori comuni di qualità, etica e responsabilità.

Speriamo di poter partecipare presto agli eventi e alle iniziative organizzate da Unindustria e di conoscere meglio gli altri associati e dare il nostro contributo alla crescita e al rafforzamento del sistema industriale laziale, che ha bisogno di competenze e professionalità come le nostre.

La seconda novità è che Di Renzo Regulatory Affairs è ora in grado di assumere il ruolo di UKRP (UK Responsible Person), come previsto dalla nuove norme sulla commercializzazione dei dispositivi medici nel Regno Unito in seguito all’uscita di questo Paese dall’Unione Europea.

Grazie alla nostra sede di Londra, la nostra società si interfaccerà con fabbricanti, distributori, autorità competenti e gli altri UKRP per assicurare che i prodotti distribuiti sul mercato britannico siano accompagnati dalla corretta documentazione, da etichettatura conforme e da istruzioni certificate.

In qualità di UKRP (UK Responsible Person), ci occuperemo di garantire la conformità dei prodotti importati nel Regno Unito dopo la Brexit, secondo le normative vigenti. Saremo inoltre responsabili della gestione del team di Londra, composto da esperti qualificati e motivati per affrontare questa nuova sfida.

La nostra missione è infatti sempre quella di fornire soluzioni su misura e di alta qualità ai nostri clienti, supportandoli in tutte le fasi del ciclo di vita dei loro prodotti, offrendo servizi di consulenza, formazione, audit e outsourcing in ambito regolatorio, clinico, qualità e sicurezza.

In un ambiente regolatorio in costante evoluzione siamo sempre alla ricerca di nuove sfide e opportunità per migliorare le nostre competenze, ampliare le nostre conoscenze e mettere a frutto le nostre esperienze.

Siamo anche aperti ai feedback dei nostri clienti e a collaborare con loro per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Credo che la professionalità, l’etica, la passione e l’innovazione siano valori fondamentali in ogni attività ma nel nostro lavoro diventano un valore aggiunto che può fare la differenza, e per questo continueremo sempre a coltivarli con dedizione ed energia.

Sante Di Renzo

Nel 1985 ho dato l’avvio ad una Agenzia di Affari Regolatori (Di Renzo Regulatory Affairs) che è, fortunatamente, in continua espansione, in Italia e all’estero.

Related Posts

Codice UDI dei dispositivi medici: cosa cambia con l’entrata in vigore?

Codice UDI dei dispositivi medici: cosa cambia con l’entrata in vigore?

Le app medicali sono da considerarsi dispositivi medici?

Le app medicali sono da considerarsi dispositivi medici?

Nitrosammine, aggiornate le Q&A

Nitrosammine, aggiornate le Q&A

L’informatore scientifico del farmaco

L’informatore scientifico del farmaco

Libro sugli integratori alimentari
Rivista Farmaceutica